Archivio News

CONCLUSA LA PRIMA EDIZIONE DI "A STEEM FOR STEEL"

CONCLUSA LA PRIMA EDIZIONE DI ‘A STEEM FOR STEEL’, L’INIZIATIVA EDUCATION PER AVVICINARE LE NUOVE GENERAZIONI AL MONDO DELL’ACCIAIO REALIZZATA CON IL CONTRIBUTO DI ACCIAIERIE VENETE

Ideato da Raffaella Poggio per Fondazione Marcegaglia, A Steem for Steel è stato promosso da Acciaierie Venete,  ABS - Danieli Automation, Gruppo Marcegaglia e Sideralba, con il patrocinio di Federacciai, AICA, StemintheCity, AIM (Associazione Italiana di Metallurgia), Fondazione Promozione Acciaio. Partner tecnici sono Lenovo, Junior Achievement Italia, LCA Studio Legale, Riconversider. Media partner Siderweb.

Il progetto, partito a gennaio, ha coinvolto 1.200 studenti delle scuole secondarie di secondo grado con workshop e Innovation Camp presso le aziende, per trasformarsi poi in un’iniziativa online dove i ragazzi si sono sfidati nella creazione di progetti video sulle molte caratteristiche dell’acciaio

L’obiettivo di ‘A Steem for Steel’ è stato quello di mettere in evidenza alle nuove generazioni gli aspetti virtuosi del settore, mostrandone i lati sostenibili e innovativi, ancora poco conosciuti, attraverso l’incontro e lo scambio con aziende leader, che sono state capaci di coniugare l’innovazione tecnologica nei loro processi produttivi, investendo nella trasformazione digitale.

‘A Steem for steel’ ha coinvolto, da gennaio 2020, 1.200 ragazzi di 8 scuole in 5 città italiane -  Mantova, Verona, Napoli, Brescia, Udine - sedi delle aziende partner.

A seguito dell’emergenza Covid-19 ‘A Steem for Steel’ non si è interrotta ma è stata ripensata in un format completamente digitale per permettere ai ragazzi/e di continuare il percorso iniziato, utilizzando nuove modalità digitali di interazione e collaborazione tra studenti, insegnanti e aziende, in particolare attraverso l’uso dei social.

 “Una delle qualità di questo progetto è di aver cercato di promuovere in modo estremamente innovativo una ‘rivoluzione culturale’ del settore partendo dalle giovani generazioni e avviando un processo che potrà attecchire nel profondo ed espandersi ulteriormente”, afferma Alessandro Banzato, Presidente e Amministratore Delegato Acciaierie Venete. “La qualità e l’efficacia comunicativa delle prove superate dagli studenti dimostrano non solo la loro creatività, ma anche che l’acciaio può essere divertente da raccontare. Per cercare di giocare un ruolo nel sistema educativo italiano il mondo della siderurgia dovrà migliorare la propria capacità di comunicazione. La didattica, che è fondamentale nel processo formativo, deve essere accompagnata dalle emozioni che generano attenzione e curiosità, e noi dovremo essere bravi a raccontarci al di fuori dei soliti schemi”.

La gara finale: la Steel League

I 4 team vincitori degli Innovation Camp, Hard Steel dell’I.S.I.S. Europa di Pomigliano d’Arco (NA), Steel Appeal del Liceo Virgilio di Mantova, Steel Believing dell’I.S.I.S. Malignani di Udine e Steel Design dell’Istituto A. Aleardi di Verona, hanno preso parte alla Steel League: una competizione completamente online in cui si sono cimentati in 3 sfide in 10 giorni, ognuna delle quali si è conclusa con la produzione di un video. Agli studenti è stato, infatti, chiesto di realizzare un brano rap sull’acciaio, di immaginare e progettare una casa in cui questo materiale è protagonista e di mostrare come è possibile trascorrere una giornata senza acciaio.

Una Giuria di qualità, composta da professionisti della comunicazione, del cinema, dell’innovazione e da giornalisti del settore ha decretato il team Hard Steel dell’I.S.I.S. Europa di Pomigliano d’Arco, vincitore della prima edizione di ‘A Steem for Steel’.

Qui di seguito il link alle realizzazioni dei vari team:

https://drive.google.com/open?id=1GPwVmZdqwet429-TiUydkiDJbxnAPdDG